Paternò, coppia trovata morta in casa

Esalazioni per il malfunzionamento del generatore di elettricità: vittime un 60enne e la compagna di 53 anni

Paternò, coppia trovata morta in casa

PATERNO’ (CATANIA) – Tragedia nella notte in contrada Schettino a Paternò. Il malfunzionamento di un generatore a gasolio ha causato la morte di una coppia che viveva all’interno di una casa di campagna. Le vittime sono un uomo sessantenne e una romena di 53 anni.

A dare l’allarme e a fare scattare i soccorsi sono stati alcuni familiari dei due che non riuscivano a mettersi in contatto con entrambi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Paternò e i vigili del fuoco che dal sopralluogo hanno ricostruito il malfunzionamento del generatore di elettricità. Le vittime, che non presentano alcun segno di violenza sul corpo, sono morti per cause accidentali dovute alle esalazioni da monossido di carbonio.

Il pm di turno della Procura di Catania ha disposto l’autopsia per stabilire con esattezza le cause della morte. Le salme sono state trasferite all’obitorio dell’ospedale Cannizzaro di Catania.


Correlati