Scontro a Cammarata, morto dopo 9 giorni

Per il 57enne inutile il ricovero nell’ospedale di Caltanissetta

Scontro a Cammarata, morto dopo 9 giorni

AGRIGENTO – E’ morto, dopo 9 giorni di ricovero all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, il conducente della Fiat Punto che lo scorso 15 gennaio venne travolta, lungo la provinciale 24 in territorio di Cammarata (Ag), dal rimorchio di un tir che si sganciò all’improvviso.

Giuseppe Tatano, ragioniere di 57 anni di Cammarata, alla guida dell’utilitaria, rimase gravemente ferito e venne soccorso da un elicottero del 118.


Correlati