Sicilia: +1.158 contagiati, 33 i morti

Coronavirus: il tasso di positività scende al 4,9%. Palermo e Messina le province più colpite

Sicilia: +1.158 contagiati, 33 i morti

Scende il numero dei contagi giornalieri in Sicilia: nelle ultime 24 ore i nuovi casi di coronavirus sono 1.158 (ieri 1.355). I test effettuati sono 23.465, con un tasso di positività che scende al 4,9%, proprio nel giorno in cui la regione viene confermata zona rossa.

I morti sono 33, mentre negli ospedali sono ricoverate 4 persone in più (+1 in terapia intensiva). I dimessi/guariti sono poco meno di 800.

Questa la distribuzione dei nuovi contagiati per provincia: 359 a Palermo, 259 a Messina, 207 a Catania, 101 a Siracusa, 92 a Trapani, 52 a Enna, 42 a Caltanissetta, 28 ad Agrigento, 18 a Ragusa.

Sono sette le regioni che hanno più di mille nuovi casi di Covid ed è ancora la Lombardia a far segnare l’incremento più alto, con 1.535 malati individuati. Seguono Emilia Romagna (1.310), Lazio (1.297), Sicilia (1.158), Campania (1.150), Veneto (1.030) e Puglia (1.023).

In tutta Italia sono 13.331 i nuovi positivi, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 2.455.185. L’incremento delle vittime, invece, è di 488, per un numero complessivo di 85.162.

Sono 286.331 i test (molecolari e antigenici) effettuati (ieri erano stati 264.728): il tasso di positività scende di mezzo punto ed è al 4,6% (ieri era al 5,1%).

Gli attualmente positivi in Italia scendono per la prima volta da settimane sotto i 500 mila: 498.834, con un calo di 3.219 rispetto a ieri. Dall’inizio dell’epidemia sono invece 1.871.189 i pazienti dimessi o guariti, con un incremento nelle ultime 24 ore di 16.062.

Sono 2.386 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 4 nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri sono 174. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.403 pazienti, in calo di 288 unità rispetto a venerdì.


Correlati