La Sicilia rimane da sola in zona rossa

Il ministero della Salute annuncia le nuove ordinanze: Lombardia arancione, gialle solo 4 regioni

La Sicilia rimane da sola in zona rossa

In base alla nuova configurazione dell’Italia per l’emergenza Covid, restano in area rossa la Sicilia e la Provincia Autonoma di Bolzano. A comunicarlo è stato il ministero della Salute facendo il punto sulle nuove ordinanze.

Sono 14 le Regioni in area arancione. Confermate Calabria, Emilia Romagna e Veneto. Restano in questa fascia anche Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle d’Aosta. Con le ultime ordinanze firmate oggi sono inoltre entrate in fascia arancione anche la Sardegna e la Lombardia, che prima erano rispettivamente in fascia gialla e rossa.

Restano invece gialle 4 regioni più la Provincia autonoma di Trento. Nello scorso provvedimento era presente la Sardegna che invece da domani sarà arancione. Le Regioni gialle, oltre alla Provincia Autonoma di Trento, sono Campania, Basilicata, Molise e Toscana.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove ordinanze: il 22 gennaio una per la Regione Sardegna e una per Calabria, Emilia Romagna e Veneto; il 23 gennaio per la Regione Lombardia, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020), che si è riunita il 22 gennaio 2021. Le ordinanze saranno in vigore dal 24 gennaio 2021.


Correlati