Giocattoli fuorilegge nel Messinese

Sequestrati 23.000 articoli privi di marchi di sicurezza VIDEO

Giocattoli fuorilegge nel Messinese

MESSINA – La Guardia di Finanza ha sequestrato in alcuni negozi a Messina e Milazzo (Me), 23mila giocattoli per bambini, privi dei requisiti minimi di sicurezza prescritti dal “Codice del Consumo”, del valore di circa 55 mila euro.

Complessivamente, sono stati eseguiti 13 interventi, nel corso dei quali sono state contestate violazioni amministrative nei confronti di 7 persone, titolari di esercizi commerciali dove sono stati trovati giocattoli non conformi alle norme in materia di sicurezza prodotti.

Nell’ambito di queste attività, inoltre, sono stati individuati 6 lavoratori “in nero”, privi di qualsivoglia contratto di lavoro, di cui uno pecepiva illegittimamente il Reddito di cittadinanza. Nei giocattoli sequestrati a Milazzo, è stata rilevata l’assenza della marcatura “CE”, che dimostra la rispondenza del prodotto a tutti i requisiti essenziali di sicurezza ed il rispetto di tutte le procedure di conformità.


Correlati