Il virus dilaga nel triangolo siciliano

I numeri del Covid: oltre 400 malati in più in ciascuna delle tre grandi città, 38 i morti. Solo +5 ricoveri però negli ospedali

Il virus dilaga nel triangolo siciliano

Trentotto morti e 1.954 nuovi casi. Questo il bilancio dell’emergenza coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore. numeri molto simili a quelli del giorno prima.

I tamponi effettuati sono circa 25.000, considerando anche i test antigenici (che vengono calcolati da ieri), con un tasso di positività di poco inferiore all’8%; se si valutassero solo i test molecolari sarebbe intorno al 19%.

Sono solo 5 in più però le persone ricoverate negli ospedali (+2 in terapia intensiva), mentre i dimessi/guariti sono circa 1.500.

Questo il dettaglio dei nuovi contagiati per provincia: 443 a Catania, 434 a Messina, 423 a Palermo, 189 a Trapani, 154 a Siracusa, 120 a Caltanissetta, 76 ad Agrigento, 64 a Enna, 51 a Ragusa.

In tutta Italia sono 16.310 i tamponi (compresi i test antigenici) positivi al coronavirus. Le vittime sono 475. Ieri si erano registrati 16.146 nuovi casi e 477 vittime.

Sono 260.704 i test; ieri erano stati 273.506. Il tasso di positività è al 6,3%, in aumento rispetto al 5,9% di ieri (+0,4%).

Sono in calo di 2 unità i pazienti in terapia intensiva, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite. Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 170. In totale i ricoverati in rianimazione sono 2.520. I pazienti in area medica sono invece in diminuzione di 57 unità rispetto a ieri.

In totale i casi da inizio epidemia sono 2.368.733, i morti 81.800. Gli attualmente positivi sono 557.717 (-351), i guariti e i dimessi 1.729.216 (+16.186), in isolamento domiciliare ci sono 532.413 persone (-292).

Le regioni con il maggior numero di nuovi contagiati sono Lombardia 2.134, Sicilia 1.954, Veneto 1.929, Emilia Romagna 1.674, Lazio 1.282, Campania 1.132.


Correlati