Badante infedele ruba denaro e preziosi

Palermo. Colpo da 30 mila euro ai danni di un anziano, la donna aiutata dal marito e da un complice

Badante infedele ruba denaro e preziosi

PALERMO – Avrebbero messo in scena una rapina in casa di un anziano per rubare soldi oro e gioielli per 30 mila euro. La polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, nei confronti dei palermitani, A. G. 40 anni, C. C. 45 anni e O. N. 43 anni, tutti incensurati, accusati di furto. E’ successo il 24 marzo 2019.

La badante della vittima, O. N. ha denunciato una rapina, commessa da uno sconosciuto che, dopo averla chiusa in una stata della casa dove prestava servizio di assistenza ad un anziano con problemi di deambulazione, si sarebbe portato via una cassetta metallica con denaro orologi di pregio e monili.

Le indagini avrebbero accertato che era tutta una messa in scena e che a compiere il furto sarebbe stato il marito della badante insieme ad un basista; la porta blindata non aveva segni di effrazione.


Correlati