Traslocano a Librino 96 famiglie catanesi: “Superati i problemi iniziali”

Il sindaco: “Abbiamo rimediato alle disfunzioni in poche ore”

Traslocano a Librino 96 famiglie catanesi: “Superati i problemi iniziali”

CATANIA – Sono in corso i traslochi negli appartamenti assegnati nella Torre di viale Moncada a Librino dei 96 nuclei familiari aventi diritto. Il Comune di Catania spiega che sono state superate le disfunzioni seguite alla stipula dei contratti.

“Nella riunione dello scorso 23 dicembre – ha detto il sindaco Salvo Pogliese – alla presenza di una rappresentanza degli assegnatari e del Sunia ci eravamo ripromessi che le procedure di consegna degli appartamenti avvenissero nell’arco di una settimana, tra l’undici e il sedici gennaio, come in effetti è accaduto, nella massima sicurezza e tutela degli immobili e degli inquilini. Non sono mancate disfunzioni certamente evitabili, anche se per la verità durate appena qualche ora perché subito rimediate”.

“E’ chiaro che l’emergenza abitativa a Catania non finisce qui – ha osservato Pogliese – e siamo già al lavoro per trovare altre soluzioni impiegando risorse comunitarie allo scopo di creare nuovi alloggi di edilizia economica e popolare. A cominciare dall’utilizzo del ribasso d’asta di 4,4 milioni di euro scaturiti dall’assegnazione dell’appalto del completamento del grande immobile di Librino fino a ieri chiamato palazzo di cemento, dagli anni 80 del secolo scorso simbolo del degrado e dell’illegalità a Catania”.


Correlati