Pilone pericoloso, chiuso nel Catanese il viadotto della strada da 34 miliardi

Calatabiano: i vigili del fuoco constatano la grave erosione. Il sindaco: “Problemi fin dall’inaugurazione”

Pilone pericoloso, chiuso nel Catanese il viadotto della strada da 34 miliardi

PALERMO – In seguito al sopralluogo effettuato ieri pomeriggio dai vigili del fuoco è stata disposta in via precauzionale la chiusura al traffico del primo viadotto della strada di collegamento tra la statale 120 e la provinciale 81 nei pressi di Calatabiano, soprannominata la “strada da 34 miliardi”.

“Questa decisione – dichiara il sindaco di Calatabiano Giuseppe Intelisano – è stata assunta per salvaguardare l’incolumità dei numerosi automobilisti che percorrono questa importante arteria di collegamento tra il centro cittadino e i caselli autostradali. Dalle prime verifiche, infatti, sono emersi danni strutturali alla base di un pilone che presenta la mancanza di appoggio sul greto del torrente a causa di una grave erosione. Domani mattina effettueremo un nuovo sopralluogo per verificare l’entità dei danni e stabilire gli interventi da realizzare per mettere in sicurezza il viadotto e scongiurare una lunga chiusura dell’asse viario”.

Il sindaco ricorda di “avere chiesto nel dicembre scorso un importante intervento di finanziamento alla Regione per la messa in sicurezza di quest’opera che, fin dalla sua inaugurazione, ha mostrato numerose criticità. Purtroppo, a distanza di poche settimane da questa richiesta, si è configurato ciò che temevamo, ovvero la chiusura al traffico veicolare della strada, con conseguenti disagi per la popolazione e per gli autisti dei mezzi pesanti che quotidianamente fruivano di quest’arteria”.


Correlati