Sicilia, ancora un’impennata del Covid

Trentacinque morti e 1.842 nuovi casi, sempre alto il tasso di positività. Palermo e Catania sopra i 400 malati giornalieri Il dettaglio per provincia

Sicilia, ancora un’impennata del Covid

Risale in Sicilia il numero dei malati giornalieri di Covid: nelle ultime 24 ore sono 1.842 (ieri 1.435). Aumentano nettamente però anche i tamponi, da 8.500 a 10.500 circa, per un tasso di positività comunque alto, il 17,5%.

Le vittime del virus sono 35. Ventidue in più le persone ricoverate negli ospedali (+4 in terapia intensiva), i dimessi guariti sono 840.

Questa la suddivisione dei nuovi contagiati per provincia: 472 a Palermo, 401 a Catania, 361 a Messina, 226 a Trapani, 184 a Siracusa, 81 a Caltanissetta, 63 ad Agrigento, 51 a Ragusa, 3 a Enna.

In tutta Italia sono 17.533 i tamponi positivi al coronavirus. Le vittime sono 620. I positivi ieri erano stati 18.020, i morti 414. In totale da inizio epidemia i casi sono 2.237.890, le vittime 77.911.

Sono 140.267 i tamponi; ieri i test erano stati 121.275 (circa 19 mila in meno). Il tasso di positività è del 12,5%, in calo di 2,3% rispetto al 14,8% di ieri.

Queste le regioni con il maggior numero di nuovi casi: Veneto 3.388, Emilia-Romagna 2.026, Lombardia 1.963, Sicilia 1.842, Lazio 1.613, Puglia 1.349.

Sono invariati i pazienti in terapia intensiva: in totale i ricoverati in rianimazione sono 2.587. Gli ingressi giornalieri sono 187. I ricoverati nei reparti ordinari invece aumentano di 22 unità, per un totale di 23.313.

Gli attualmente positivi sono 570.389 (-666 nelle 24 ore), i guariti e dimessi 1.589.590 (+17.575), in isolamento domiciliare ci sono ora 544.489 persone (-688).


Correlati