E’ morto il poeta Angelo Scandurra

Aveva 72 anni: amico di Sgalambro, dal 1994 al 2003 è stato sindaco a Valverde

E’ morto il poeta Angelo Scandurra

CATANIA – E’ morto stanotte a Catania, dove era ricoverato in ospedale per un problema cardiaco, il poeta Angelo Scandurra. Aveva 72 anni.

Da quanto riferisce la famiglia, le sue condizioni sembravano in miglioramento, quando, improvvisamente, è morto. “Quadreria dei poeti passati” è stata una delle sue ultime opere, pubblicata da Bompiani nel 2009, con una nota di Manlio Sgalambro: “Scandurra esercita il mestiere dell’intelligenza… Vi sono tante idee di prosa in questa età di confusioni… Ammaliato dalle regole in cui traduce le sue emozioni e dall’idea che le regge: la prosa come opera chiusa, infine. Mi sembra che egli insegua questa superba chimera”.

Tradotto anche all’estero, nell’83 era stato finalista al Viareggio con “Fuori dalle mura”. Appassionato di teatro, negli anni Settanta aveva fondato il “Gruppo Teatro Nuovo”. Nato ad Aci Sant’Antonio, era stato sindaco di Valverde dal 1994 al 2003, paese che chiamava “Bedduvirdi”, Bel verde.


Correlati