Catania, autofficina abusiva in via Concordia

Botteghe e marciapiedi occupati illegalmente, personale in nero e violazioni ambientali: denunciato il titolare dei locali

CATANIA – I poliziotti del commissariato Librino hanno indagato un uomo per invasione di edifici e terreni pubblici e per inottemperanza alle norme relative alla sicurezza nei luoghi di lavoro.
Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti hanno effettuato degli accertamenti in via della Concordia presso diverse botteghe allestite ad officina meccanica ed elettrauto che avevano posizionato numerose autovetture da riparare, pezzi di veicoli e attrezzi da lavoro, in via permanente e senza autorizzazione sul suolo pubblico, sulla pubblica via e sul marciapiede in modo tale da renderlo totalmente, inutilizzabile e creando un forte disagio agli utenti della strada e alla viabilità.
Una delle botteghe era totalmente abusiva dove, tra l’altro, vi lavoravano dipendenti in nero; in tutti gli ambienti sono state riscontrate significative violazioni in materia di sicurezza e salubrità sui luoghi di lavoro, in particolare é stato accertato il rischio di caduta dall’alto di oggetti pesanti tipo pezzi di motori, dislivello del pavimento con rischio inciampo, mancanza di spogliatoi e armadietti, pessime condizioni igienico sanitarie. Per tali motivi il titolare delle suddette botteghe è stato denunciato.

scroll to top
Hide picture