“Impegniamoci tutti per riaprire la chiesa”

Santa Venerina. Appello del parroco per restituire alla comunità l’edificio danneggiato dal terremoto

“Impegniamoci tutti per riaprire la chiesa”

SANTA VENERINA (CATANIA) – Da un lato i soldi dell’8×1000, dall’altro l’impegno dei fedeli, tutti insieme per restituire alla comunità la chiesa parrocchiale Maria SS Dagala del Re, danneggiata nel terremoto del 26 dicembre 2018.

“La Conferenza episcopale italiana – si legge in un comunicato della Diocesi di Acireale – ha finanziato il progetto degli interventi di restauro e consolidamento della chiesa; l’80% dell’importo totale dei lavori arriverà dall’8×1000, la comunità si impegnerà a mettere il restante 20%”.

“Queste notizie ci fanno ben sperare che entro il nuovo anno 2021 – dichiara il parroco don Santo Leonardi – potremo ritornare a celebrare nella nostra chiesa che è la casa della nostra famiglia ecclesiale e di Maria Santissima Immacolata. Impegniamoci tutti perché presto l’edificio di culto riapra le porte”.

Per chi desidera contribuire con una libera offerta può rivolgersi al parroco oppure può avvalersi del l’IBAN qui riportato: IBAN: IT78 D050 3684 261C C0461317 750. Intestazione: parrocchia Maria SS Immacolata, Piazza Immacolata 17 – 95010 Dagala del Re. Causale: Restauro chiesa


Correlati