Odontoiatri siciliani a Razza: “Vaccino anche per noi”

di Nuccio Sciacca – Lettera all’assessore per essere inclusi nel piano anti-Covid

Odontoiatri siciliani a Razza: “Vaccino anche per noi”

Gli odontoiatri siciliani scrivono all’assessore Ruggero Razza per essere inclusi nel piano di vaccinazione anti-Covid. Al termine di una assemblea che ha visto riuniti i rappresentanti delle Cao (Commissioni Albo Odontoiatri) degli Ordini professionali dei medici e odontoiatri di tutta la Sicilia, è stato deciso di inviare una lettera all’assessorato regionale alla Salute chiedendo l’inserimento della categoria dei dentisti libero professionisti e dei loro assistenti tra gli operatori sanitari e socio sanitari, destinatari del vaccino anti-coronavirus.

“Sembra siamo stati dimenticati – spiega Giuseppe Renzo, presidente della Cao messinese, a nome del Coordinamento interregionale delle Commissioni per gli Affari Odontoiatri di Sicilia e Calabria – nonostante la nostra figura sia in prima linea per intercettare i pazienti e come tale rappresenta una categoria a rischio. Ho riunito i presidenti della Cao delle nove province siciliane per pretendere l’immediata inclusione nel piano vaccinale anche degli odontoiatri e delle assistenti degli studi odontoiatrici”.

La lettera è stata firmata da Luigi Burruano (Agrigento), Giuseppe Costa (Caltanissetta), Giampaolo Marcone (Catania), Carmelo Cassarà (Enna), Giuseppe Renzo (Messina), Mario Marrone (Palermo), Giuseppe Tumino (Ragusa), Dario Di Paola (Siracusa) e Alberto Adragna (Trapani).

“Auspico vivamente – conclude Renzo – che l’assessore Razza, sempre attento e disponibile nei confronti della nostra categoria, soddisfi questa necessità di tutela della salute, assolutamente importante e indispensabile, nell’intento comune di allontanare il più possibile il rischio di nuovi contagi durante le visite e gli interventi ai nostri pazienti”.


Correlati