Strani “prelievi” dai muretti: preso pusher

Gravina. Il 25enne braccato tenta la fuga lanciando lo scooter contro le auto dei carabinieri: con sé aveva 68 dosi di marijuana

Strani “prelievi” dai muretti: preso pusher

GRAVINA (CATANIA) – I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato il 25enne catanese Andrea Florio per detenzione di droga e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane stava per cominciare la sua attività di spaccio tra le vie Sant’Elia e Santo Botticelli a Gravina. Pedinandolo, i carabinieri hanno scoperto come il pusher, per eludere i controlli delle forze dell’ordine, avesse sfruttato la vegetazione e i muri in pietra lavica di queste strade per nascondere la droga.

Durante uno di questi “prelievi”, i militari sono intervenuti precludendo le vie di fuga al pusher il quale, giunto a bordo di uno scooter, vedendo i carabinieri ha tentato, invano, di sfondare il blocco creato con le auto di servizio, andando a sbattere con una di queste e cadendo a terra per l’alta velocità.

Illeso, è stato sottoposto a una perquisizione. Addosso aveva 68 dosi marijuana (circa 100 grammi) e 195 euro in contanti. La droga, il denaro e lo scooter (privo di copertura assicurativa) sono stati sequestrati. Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari.


Correlati