Ramacca, maxi sequestro di luci di Natale

Stangato imprenditore cinese, dipendente in nero percepiva anche il reddito di cittadinanza VIDEO

Ramacca, maxi sequestro di luci di Natale

RAMACCA (CATANIA) – Oltre 5 mila pezzi non conformi, per la maggior parte addobbi e decori natalizi, luci e giocattoli per bambini, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza che ha effettuato un controllo in un negozio cinese a Ramacca, nel Calatino.

Durante le verifiche contabili, le fiamme gialle hanno riscontrato la presenza di una lavoratrice italiana subordinata irregolare “in nero” che, da successivi controlli, è risultata essere percettrice del reddito di cittadinanza.

L’operazione risultato ha permesso di smantellare un importante impianto di approvvigionamento di prodotti non sicuri pronti per la successiva immissione in commercio a ridosso delle prossime festività natalizie.

L’imprenditore cinese è stato segnalato alla Camera di Commercio di Catania, rischia una multa fino a 80 mila euro. Informata anche l’Inps per la posizione irregolare di una dipendente.


Correlati