Rientri in Sicilia con obbligo di tamponi

Musumeci ha annunciato misure per evitare un’impennata di contagi durante le feste: tra le ipotesi, test per chi arriva nell’Isola e registrazione sul portale della Regione per il tracciamento

Rientri in Sicilia con obbligo di tamponi

Continua a scendere il numero dei casi di Covid in Sicilia mentre il governatore Nello Musumeci annuncia misure di contenimento per evitare una nuova impennata di contagi causata dal rientro in massa nell’Isola per le festività.

“Il rischio di un nuovo esodo verso il Sud – ammonisce – è un fatto reale, che non può non destare preoccupazione. Per questo ho ritenuto di chiedere al nostro Comitato scientifico di valutare alcune misure di contenimento e sorveglianza sanitaria, che vorremo condividere anche con il ministero della Salute”.

Secondo alcune indiscrezioni le misure messe in campo potrebbero riguardare l’obbligo di sottoporsi al tampone per chi rientra in Sicilia e la registrazione sul portale della Regione in modo da consentire il tracciamento.


Correlati