In auto una tonnellata di arance rubate

Furto nelle campagne di Paternò: in due scappano alla vista dei carabinieri, denunciato il proprietario della macchina

In auto una tonnellata di arance rubate

PATERNO’ (CATANIA) – I carabinieri di Paternò hanno denunciato un 39enne di Graniti (Messina) per ricettazione. I militari la scorsa notte in contrada Baè hanno sorpreso due persone intente a rubare arance.

Alla vista dei carabinieri, sono fuggite per le campagne facendo perdere le loro tracce, ma abbandonando sul posto un’Alfa Romeo 166, dov’era stata stipata circa una tonnellata di arance.

L’accertamento sull’intestatario del mezzo ha condotto i militari al 39enne che non ha fornito giustificazione sul ritrovamento dell’auto nelle campagne di Paternò. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l’auto è stata sequestrata.


Correlati