Spunta in casa l’uomo mascherato

Messina. Forza la porta e spaventa una donna: “Abbiamo problemi personali da risolvere”

Spunta in casa l’uomo mascherato

MESSINA – Un uomo di 65 anni, col volto coperto da cappello e mascherina chirurgica, è entrato in una abitazione di Messina, nel villaggio San Michele, forzando la porta d’ingresso di cui ha sfondato il vetro con una pesante statuetta.

In casa c’era una donna che ha chiamato la polizia. Agli agenti il 65enne ha detto di avere problemi personali da risolvere con la signora. Nell’auto dell’invasore, incensurato e con porto d’armi, la polizia ha trovato due coltelli, una pistola Beretta, un caricatore e cartucce. E’ stato arrestato per i reati di violazione di domicilio e porto abusivo di arma comune da sparo.


Correlati