Palermo

Calci e morsi alla moglie, marito allontanato

PALERMO – Calci, pugni e morsi alla moglie vittima di continue violenze e soprusi, cui ha posto fine la madre della donna, che ha chiamato il numero unico di emergenza 112. Gli agenti di polizia hanno constatato che poco prima della telefonata si era verificata l’ennesima lite con botte e urla avvenuta in presenza del figlioletto.

La vittima ha raccontato che il marito fa spesso abuso di alcool, soprattutto negli ultimi mesi dopo alcuni problemi al lavoro e lei era diventata il parafulmine delle insoddisfazioni dell’uomo. Per mesi ha taciuto le violenza nella speranza che un giorno tutto sarebbe cambiato.

Dopo l’ultima lite, il marito era uscito da casa, nel quartiere Oreto a Palermo, e al suo ritorno ha trovato i poliziotti che gli hanno notificato, come prevede il nuovo codice rosso, un provvedimento di allentamento da casa, il divieto di accedervi senza autorizzazione del giudice ed il divieto di avvicinarsi a tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla moglie.


Correlati