Il giornalismo perde Agostino Sangiorgio

Muore a Catania per un male incurabile, aveva 79 anni

Il giornalismo perde Agostino Sangiorgio

CATANIA – E’ morto a Catania il giornalista Agostino Sangiorgio. Aveva 79 anni. E’ stato stroncato da un male incurabile.

La sua carriera professionale era cominciata negli anni Sessanta prima a Espresso Sera come cronista poi all’Unità come corrispondente. Negli anni Settanta era passato alla redazione catanese del giornale L’Ora, quindi era entrato al quotidiano La Sicilia.

Aveva svolto anche l’incarico di capo ufficio stampa del Comune di Catania ed era stato molto attivo anche nel sindacato dei giornalisti. Misurato ma ironico, al lavoro di giornalista aveva unito un grande interesse per la cultura e per il teatro.

E’ stato amico di tanti interpreti dello spettacolo. I funerali si svolgeranno domani alle 16 in cattedrale a Catania.


Correlati