Ricoveri in terapia intensiva e posti letto, Sicilia sotto la soglia di saturazione

Il report della Fondazione Gimbe: i dati dell’Isola inferiori alla media nazionale

Ricoveri in terapia intensiva e posti letto, Sicilia sotto la soglia di saturazione

La Sicilia, fino a martedì, assieme al Molise con il 29% sfiora ma non supera la soglia di saturazione dei ricoveri in terapia intensiva, un po’ meglio Calabria con il 28% e Basilicata con il 21%, il Veneto è al 30%, mentre altre regioni superano la soglia di poco, la maggior parte invece sfora abbondantemente la quota limite.

I dati emergono dal monitoraggio della Fondazione Gimbe di Bologna. I casi attualmente di pazienti positivi per 100mila abitanti in Sicilia sono 764 contro la media del Paese che è di 1.363, nell’Isola si è registrato un incremento del 24,6% contro il 17,5 della media del Paese.

I casi testati per 100mila abitanti in Sicilia sono 802, quindi + 27,4%, mentre in Italia la media è 1.290, con +27,9%.

Attualmente i posti letto in area medica occupati da pazienti Covid-19 in Sicilia sono il 38%, la media del Paese è del 43%, sfora dunque il limite previsto del 40% della soglia di saturazione che si abbassa la 30% per le terapie intensive.


Correlati