“Faccio parte di un clan, vi ammazzo tutti”

Biancavilla. Un 38enne, fermato per una lite in piazza, minaccia ed aggredisce i carabinieri

“Faccio parte di un clan, vi ammazzo tutti”

BIANCAVILLA (CATANIA) – I carabinieri della stazione di Biancavilla hanno arrestato un 38enne per minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e denunciato un 37enne per lesioni personali.

Militari dell’arma erano intervenuti dopo una segnalazione al 112 per una violenta lite tra due uomini in piazza. Appena arrivati i carabinieri sono stati aggrediti dal 38enne, senza mascherina e volto insanguinato e alterato dall’assunzione di alcool, colpendoli con calci e pugni e urlando: “Non servite a nulla, io faccio parte di un clan mafioso di Adrano. Ora ve la faccio finire male, vi mando tutti in ospedale! Appena mi liberate vi ammazzo a tutti quanti”.

Dopo una violenta colluttazione, i militari sono riusciti a bloccarlo e ammanettarlo e hanno poi ricostruito che poco prima, durante una lite, il 38enne era stato colpito al volto dal 37enne, che è l’ex marito dell’attuale compagna dell’arrestato.

Il 38enne è stato accompagnato all’ospedale San Marco di Catania dove i medici del pronto soccorso gli hanno diagnosticato un trauma facciale con ematomi al viso, giudicato guaribile in 30 giorni.


Correlati