Raddoppiati i fondi per il Tao Film Fest

Paxia (M5s): “Era stato inspiegabile il taglio del 70%”

Raddoppiati i fondi per il Tao Film Fest

TAORMINA (MESSINA) – “Dopo l’inspiegabile taglio del 70% dei contributi ministeriali destinati al Taormina Film Festival, la manifestazione ottiene un incremento di questi fondi per l’anno 2020, che sono così portati da 50 mila euro a 110 mila euro”. La notizia arriva dalla deputata catanese del Movimento 5 stelle Maria Laura Paxia.

“I primi giorni di settembre – aggiunge – avevo depositato un’interrogazione al ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini su questo argomento, accendendo i riflettori sulla vicenda. Inoltre, Lino Chiechio, general manager di Videobank che è la società titolare della concessione del marchio Tff per il triennio 2020-2022, aveva presentato allo stesso ministero una richiesta di accesso agli atti, per capire i motivi di questa inspiegabile decurtazione: 50 mila euro erogati nel 2020 rispetto ai 160 mila del 2019”.

“Nonostante le criticità di quest’anno dovute all’emergenza sanitaria – ricorda la Paxia – la 66esima edizione del TaorminaFilmFest si è svolta regolarmente, grazie a un format nuovo messo a punto dagli organizzatori: due serate in presenza al Teatro Antico e programmazione in streaming su MYmovies. Una vittoria per il nostro territorio e per questa manifestazione storica”.


Correlati