Italia verso lo scenario 4, il più grave: “Muoviamoci il meno possibile”

Le previsioni dell’Iss in base alla costante crescita dei contagi da Covid e l’appello di Arcuri

Italia verso lo scenario 4, il più grave: “Muoviamoci il meno possibile”

ROMA – I numeri sui contagi da Covid-19 in costante crescita, oggi quasi 27 mila, e il valore dell’indice di trasmissibilità Rt proiettano presumibilmente l’Italia verso lo scenario 4, l’ultimo e il più grave previsto nel documento ‘Prevenzione e risposta a Covid’ redatto dall’Iss.

E’ infatti molto probabile, secondo quanto si apprende da fonti qualificate, che il valore di Rt abbia superato l’1,5 registrato la scorsa settimana e riferito al periodo 12-18 ottobre. Ciò per effetto del forte aumento dei casi. Proprio Rt sopra 1,5 è uno degli elementi che delinea lo scenario più grave dell’epidemia.

“Non abbiamo problemi reali di affollamento della terapie intensive, ma abbiamo un grave problema di affollamento degli ospedali”, ha detto il commissario Domenico Arcuri in conferenza stampa. “Muoviamoci il meno possibile”, è l’appello agli italiani.


Correlati