Dalla Sicilia adocchiata una stella mai vista

La scoperta sulle Madonie: nessun telescopio si era mai accorto di Galvar1

Dalla Sicilia adocchiata una stella mai vista

PALERMO – Una stella finora sfuggita ai telescopi è stata scoperta dal polo astronomico Gal Hassin di Isnello, nelle Madonie, durante una campagna di osservazione degli asteroidi. La stella, che è stata chiamata Galvar1, è di luminosità variabile e si trova nella costellazione di Andromeda, distante 4.500 anni luce.

La rapida variazione della luminosità della nuova stella era sfuggita finora alle osservazioni di telescopi terrestri e spaziali. Le osservazioni sono state curate nell’agosto scorso da Carmelo Falco, che ha utilizzato un telescopio innovativo di cui è dotato il Gal Hassin.

La ricerca fa parte di un programma di monitoraggio di asteroidi pericolosi e di osservazione di pianeti extrasolari. Per questa attività viene utilizzato al Gal Hassin anche un telescopio a “grande campo” installato sulla cima di monte Mufara a una quota di 1865 metri.


Correlati