Scoperto il motoscafo del contrabbando

Tre tunisini e un italiano arrestati dalla guardia di finanza, sequestrati oltre 700 chili di sigarette

Scoperto il motoscafo del contrabbando

TRAPANI – I finanzieri del comando provinciale di Palermo la sezione aeronavale e il supporto del Reparto territoriale di Trapani, hanno arrestato quattro persone (tre tunisini e un italiano) e sequestrato 710 chili di tabacchi lavorati esteri e il motoscafo utilizzato per il trasporto.

L’operazione è avvenuta nella costa nei pressi di Tre Fontane, frazione di Campobello di Mazara. I militari hanno notato due persone che mettevano in acqua un motoscafo di circa 8 metri e prendevano il largo. Un velivolo del reparto operativo aeronavale di Palermo ha poi individuato lo scafo che si stava dirigendo a forte velocità verso la costa.

I militari hanno fermato tre tunisini e un italiano che stavano scaricando a terra le sigarette di contrabbando, di marca “Oris” e “Pine”. Indaga la Procura di Marsala, gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Trapani e Palermo.


Correlati