Tenta di travolgere ex moglie con l’auto

Catania. Ai domiciliari un 44enne per maltrattamenti: minacce e atti autolesionistici per convincere coniuge e figlie a tornare a casa

Tenta di travolgere ex moglie con l’auto

CATANIA – La Procura di Catania, nell’ambito di indagini a carico di un 44enne indagato per maltrattamenti in famiglia, ha richiesto ed ottenuto dal Gip nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari eseguita dai carabinieri del comando provinciale.

L’uomo avrebbe minacciato più volte l’ex moglie, che lo aveva lasciato lo scorso anno per il suo comportamento: consumatore abituale di sostanze stupefacenti e alcool e una sua relazione extraconiugale.

Per tentare di convincere la donna e le figlie a tornare a casa, il 44enne si sarebbe inflitto coltellate al collo e alle braccia davanti a loro. Un giorno ha prima minacciato il suicidio, poi ha tentato di travolgere con la proprio auto la moglie.

L’uomo avrebbe anche minacciato pesantemente il suocero e una delle figlie, accusandola di essere una poco di buono e una drogata. La donna, preoccupata, ha infine deciso di denunciare il marito ai carabinieri.


Correlati