Sicilia, il coronavirus non molla: +475

Numeri in calo, ma diminuiscono anche i tamponi. Catania supera Palermo: la suddivisione per province. Due i decessi. Italia: 10.925 nuovi positivi

Sicilia, il coronavirus non molla: +475

Calo dei nuovi casi di coronavirus in Sicilia, il bollettino odierno ne registra 475 su 5.739 tamponi effettuati (ieri i nuovi casi erano stati 578 con quasi 8.000 tamponi). Due i decessi. Salgono di tre unità i ricoveri in terapia intensiva (61), i ricoverati con sintomi sono 479 (+8). I guariti sono 26. Gli attualmente positivi sono adesso 6.281.

Questa la suddivisione dei casi per province: 151 a Catania, 130 a Palermo, 65 a Trapani, 39 a Ragusa, 24 ad Agrigento, 22 a Siracusa, 18 a Caltanissetta, 14 a Messina e 12 ad Enna.

CIVICO PALERMO, 9 POSITIVI IN UN REPARTO. Nove positivi tra medici, infermieri e pazienti nel reparto di Seconda Medicina all’ospedale Civico di Palermo. I pazienti sono stati spostati in altri reparti e le stanze sono state sanificate. Il reparto è di nuovo aperto. La notizia è stata confermata dall’azienda sanitaria. I contagiati sono un medico, cinque infermieri e tre pazienti. Sono in corso i controlli a quanti sono stati a contatto con i positivi. Intanto, fino a lunedì mattina il pronto soccorso sarà aperto soltanto a pazienti Covid positivi e a soggetti in condizioni gravi da stabilizzare e a traumatizzati. Nel reparto di medicina dell’ospedale Cimino di Termini Imerese altri due pazienti sono risultati positivi e restano in attesa di essere ricoverati in un reparto Covid, dopo che nei giorni scorsi tre operatori e due pazienti erano risultati positivi.

DETENUTO POSITIVO A TRAPANI. Un detenuto delle carceri di Trapani è risultato positivo al Covid 19. Tredici agenti di polizia penitenziaria dello stesso istituto di pena, venuti a contatto con il recluso, sono stati messi in quarantena.

ITALIA, CURVA ANCORA IN SALITA. Ancora in aumento i casi di Covid in Italia: sono 10.925 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore secondo il bollettino del Ministero della Salute. Rispetto a ieri, quando si era superata quota diecimila (10.010), sono 915 in più. I decessi sono stati 47, in calo rispetto ai 55 di ieri.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 165.837 tamponi, nuovo record da inizio pandemia. L’incidenza con il numero di positivi (oggi 10.925 in più) è del 6,6%. In aumento le terapie intensive (+67), che ora sono in totale 705. I ricoveri sono 6.617 (+439), mentre i malati in isolamento domiciliare sono 109.613 (+9.117). Gli attualmente positivi sono 116.935 (+9.623). I decessi hanno raggiunto la cifra di 36.474 (+47). I guariti sono 249.127 (+1.255).


Correlati