Candiani: “Maraventano lasci”

Il segretario regionale: “Ambiguità sulla mafia inaccettabili, mi aspetto le sue dimissioni spontanee dalla Lega”

Candiani: “Maraventano lasci”

PALERMO – “Ambiguità in politica sul tema mafia sono inaccettabili, per questo mi aspetto dimissioni spontanee dalla Lega di Angela Maraventano”. A dirlo è Stefano Candiani, senatore e segretario regionale della Lega Sicilia Salvini Premier.

“Dal palco di Catania – continua a proposito dell’ex senatrice – abbiamo ascoltato delle affermazioni che contengono dei profili di ambiguità che non sono in alcun modo scusabili politicamente e soprattutto in casa Lega”.

“Ogni tipo di giustificazione avanzata su questo tema mi sembra francamente insufficiente rispetto alla gravità delle frasi pronunciate. Le dimissioni dalla Lega rimangono l’unica scelta possibile per Maraventano” conclude.


Correlati