“Il coronavirus circola nelle famiglie italiane”

Contagi in aumento, l’esperto: “I ragazzi sono trasmettitori del Covid a scuola”

“Il coronavirus circola nelle famiglie italiane”

ROMA – In questo periodo i contagi da coronavirus stanno avvenendo soprattutto all’interno delle famiglie ed è dalle case che il virus SarsCoV2 viene portato dai ragazzi nelle scuole: lo ha detto il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani, Francesco Vaia.

“In questo momento – ha detto – osserviamo un fenomeno di trasmissione virale intrafamiliare, quindi i ragazzi in questo momento potrebbero essere trasmettitori di questa diffusione del virus prendendolo dalla famiglia”.

I dati che indicano l’innalzamento dell’età media “significano che, a valle del ritorno delle vacanze sia in Italia che dall’estero, abbiamo avuto una trasmissione intrafamiliare e i ragazzi portano così dentro le scuole la loro positività”.

Preoccupano anche i trasporti metropolitani: “Nelle scuole possiamo fare tanto e stiamo facendo tanto – prosegue Vaia – ma quello che ci preoccupa sono i trasporti. Abbiamo fatto tantissimo nei porti e negli aeroporti e siamo diventati un riferimento europeo e internazionale, ma i trasporti metropolitani sono un elemento di grande preoccupazione. Bisogna raddoppiare i trasporti a Roma e in tutte le città italiane”.


Correlati