Cartine dai cinesi senza autorizzazioni

Capo d’Orlando. Sequestrati oltre 142.000 articoli per fumatori

Cartine dai cinesi senza autorizzazioni

CAPO D’ORLANDO – La Guardia di Finanza ha sequestrato un’ingente partita di articoli per fumatori messi in vendita senza le prescritte autorizzazioni.

I finanzieri hanno sequestrato in diversi negozi gestiti da cinesi a Capo d’Orlando (Me), oltre 142.000 articoli per fumatori (tra cartine e filtri atti alla realizzazione delle sigarette “fai da te”), illecitamente detenuti e posti in vendita senza la prescritta autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nonché in completa evasione d’accisa.

Le Fiamme Gialle hanno contestato ai titolari delle attività la sanzione pecuniaria prevista dalla Legge sul Monopolio, che va da 5.000 a 10.000 euro e hanno segnalato alla competente Agenzia Dogane e Monopoli l’eventuale applicazione della sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio commerciale.


Correlati