Festa dal suocero, poi la massacra

Pugni e morsi alla compagna, arrestato a Zafferana

Festa dal suocero, poi la massacra

ZAFFERANA ETNEA (CATANIA) – I carabinieri hanno arrestato in Zafferana Etnea un 32enne per maltrattamenti. E’ stata la convivente a chiamarli. Quella sera l’uomo con la compagna si era recato a festeggiare il compleanno del padre di quest’ultima ma, terminato il ricevimento, ha cominciato a picchiare in auto la donna lungo il tragitto, fermandosi alcune volte per colpirla ancora in maniera più precisa e violenta, mordendola e provocandole traumi ed escoriazioni.

Davanti alla loro casa la donna, se pur dolorante, ha promesso al compagno che avrebbe taciuto l’accaduto invitandolo a fumarsi una sigaretta prima di salire. Lui, subodorando una probabile richiesta d’aiuto, ha preteso che gli consegnasse il telefonino. Ma la compagna ha utilizzato un altro cellulare tenuto in casa e ha chiesto l’intervento dei militari.


Correlati