Covid, caso in assessorato alla Salute

Dipendente positivo e asintomatico, sanificati i locali nella sede di Palermo. Contagiato anche un senatore siciliano del M5s

Covid, caso in assessorato alla Salute

PALERMO – Misure di contenimento sono state avviate nella sede del dipartimento della pianificazione strategica dell’Assessorato regionale alla Salute, a Palermo in piazza Ziino, dopo che un dipendente è risultato positivo al Covid-19.

In particolare, come previsto dalla procedura – dice l’assessorato – è scattata la sanificazione degli uffici e l’analisi al tampone rapido per tutti i contatti stretti. Il dipendente risultato positivo non presenta sintomi ed è in isolamento.

Il senatore M5s Francesco Mollame, eletto in Sicilia, è risultato positivo al Covid19. “Visto il mio ruolo non posso tacere. Sin da subito mi sono messo in auto quarantena. Ho ricevuto solo adesso l’esito del tampone – dice il senatore – Ho contattato tutte le persone con le quali mi sono incontrato in questi giorni. Ho sempre rigorosamente indossato la mascherina ed evitato assembramenti. Da quando ho avuto la febbre sono rimasto a casa e ho voluto fare subito il tampone”.

Il senatore ha preso parte alla manifestazione del 19 settembre scorso che si è tenuta per il rilancio dell’ospedale di Partinico.


Correlati