In rete foto intime di compagna di scuola

A Palermo perquisizioni nei confronti di 5 minorenni di età compresa tra 13 e 16 anni

In rete foto intime di compagna di scuola

PALERMO – La polizia postale di Palermo, ha eseguito cinque perquisizioni nei confronti di altrettanti ragazzi minorenni residenti nel capoluogo, accusati di diffusione di materiale sessualmente esplicito, raffigurante una quattordicenne, compagna di scuola di alcuni di loro.

I minori, tutti con una età compresa fra i 13 ed i 16 anni, avrebbero ricevuto foto e video nei quali la vittima era ripresa senza abiti, e li avrebbero divulgati successivamente su diverse piattaforme social e tramite servizi di messaggistica istantanea. Le indagini sono iniziate dopo la denuncia della madre della vittima, sono state coordinate dalla procura per i Minorenni di Palermo, che ha disposto le perquisizioni.

Nel corso della ricerca, sono stati sequestrati numerosi cellullari di ultima generazione ed apparecchiature informatiche contenenti le immagini sessualmente esplicite. La polizia di Stato, oltre a svolgere un’azione di carattere repressivo, è impegnata con l’iniziativa “Una vita da social” anche con attività di prevenzione, dedicandosi ad incontri ed eventi con il fine di far comprendere ai più giovani i pericoli della rete.


Correlati