Castelvetrano

Insulti e pietre contro i carabinieri

CASTELVETRANO (TRAPANI) – Viene fermato nel Parco delle Rimembranze ed alla richiesta di fornire i documenti (patente di guida tra l’altro sospesa con ordinanza prefettizia) inveisce contro i carabinieri, scagliando contro pietre ed una bottiglia trovata per terra durante un tentativo di fuga. In manette è finito Domenico Renda, 43 anni, che adesso avrà l’obbligo di dimora presso il comune di Castelvetrano e l’obbligo di permanere in casa durante le ore notturne.


Correlati