Referendum: Sì in netto vantaggio

Prima proiezione Opinio Italia: No al 35%. Affluenza al 52%. Mancano le schede: proteste a Palermo

Seggi chiusi in tutta Italia alle 15 per le elezioni per referendum costituzionale, suppletive del Senato, Regionali e Amministrative. Sono subito cominciati gli scrutini delle suppletive, del referendum e delle regionali. Gli scrutini delle elezioni amministrative cominceranno invece alle ore 9 di martedì 22 settembre.

In base alla prima proiezione Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, il Sì raggiunge il 65%. Il No si ferma al 35%.

AFFLUENZA. L’affluenza provvisoria al voto per il referendum costituzionale è stata del 51,75% alla chiusura dei seggi, quando sono arrivati i dati di oltre 3 mila comuni su 7.900.

MANCANO LE SCHEDE: PROTESTE A PALERMO. Diversi cittadini a Palermo in fila davanti alla postazione decentrata comunale di via Generale Sirtori, che serve i quartieri Malaspina e Noce, non hanno potuto ritirare la tessera elettorale per andare a votare nel proprio seggio. Fra i cittadini in fila per richiedere il documento elettorale anche l’ingegnere Giuseppe Maniscalco: “A mezzogiorno – dice – in questo ufficio, ma anche in altre postazioni decentrate mi dicono, sono finite le schede elettorali e quindi viene impedita a decine di cittadini la possibilità di esercitare il proprio diritto di voto per il referendum costituzionale. Ci siamo sentiti dire ‘tornate domani’. L’ufficio alle 13 aveva deciso di chiudere”. Sul posto è intervenuta prima la Polizia di Stato e poi anche la Digos.

AL VOTO. Per il referendum sono stati chiamati alle urne 46.415.806 elettori, in un totale di 61.622 sezioni. Per le elezioni suppletive del Senato gli aventi diritto al voto sono 427.824 per la Sardegna (Collegio uninominale 03 Sassari) in 581 sezioni e 326.475 per il Veneto (Collegio uninominale 09 Villafranca di Verona) in 393 sezioni.

Le elezioni regionali (in Valle d’Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia) interessano 18.471.692 elettori e un totale di 22.061 sezioni. Le elezioni amministrative si svolgono invece in 957 comuni, di cui 608 nelle regioni a statuto ordinario e 349 nelle regioni a statuto speciale: per un totale di 5.703.817 elettori alle urne e 6.756 sezioni.


Correlati