Spaccia crack protetto da videosorveglianza

Catania. Blitz in una abitazione di San Cristoforo, in manette un 19enne con obbligo di dimora

Spaccia crack protetto da videosorveglianza

CATANIA – Sottoposto all’obbligo di dimora e con il divieto di uscire di casa dalle 21 alle 6 del mattino, nel quartiere di San Cristoforo, a Catania, nella sua abitazione aveva crack e cocaina protetto da un sofisticato sistema di video sorveglianza. E’ stato così arrestato dalla Polizia di Stato Giuseppe Di Martino, di 19 anni.

Deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli agenti hanno trovato la droga durante una perquisizione della sua abitazione dopo aver notato un anomalo andirivieni.

Gli agenti hanno sequestrato 9,52 grammi di crack, 9,80 grammi di cocaina, un bilancino di precisione ei 900 euro. Il sistema di video sorveglianza mostra in tempo reale le immagini delle strade limitrofe al suo stabile. Di Martino è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.


Correlati