Vuole i figli con sé: mazzate a tutti

Arrestato a Giarre un catanese violento

Vuole i figli con sé: mazzate a tutti

GIARRE (CATANIA) – I carabinieri di Giarre hanno arrestato un 48enne catanese pregiudicato, protagonista di una violentissima lite in via Bellini. Al centro della disputa la volontà dell’uomo, separatosi dalla sua convivente 46enne, di portare con sé i figli di 7 e 10 anni nati nel corso della loro relazione.

Il 48enne ha individuato l’abitazione giarrese nella quale in quel momento i figli si trovavano assieme alla zia. Armatosi di una mazza da baseball, quindi, si è presentato inveendo contro la donna e cercando di sfondare il portone d’ingresso; quest’ultima, terrorizzata, ha avvertito telefonicamente i parenti di quanto stava accadendo.

In men che non si dica è arrivato l’ex marito 49enne dell’ex convivente dell’aggressore, il quale, accompagnato da un suo amico 41enne, ha cercato di calmare l’uomo ottenendo invece la sua violenta reazione, a seguito della quale li ha colpiti con la mazza provocandogli varie lesioni, soprattutto al più giovane dei due. Nel frattempo si sono presentati i militari e l’aggressore è finito agli arresti domiciliari.


Correlati