Catania, tenta di evadere da Piazza Lanza

Detenuto 19enne bloccato dalla vigilanza dopo essersi arrampicato sul muro di cinta, ora è in isolamento cautelare

Catania, tenta di evadere da Piazza Lanza

CATANIA – Sventato un tentativo di evasione all’interno del carcere catanese di Piazza Lanza. E’ accaduto nella tarda mattinata di domenica quando un diciannovenne, in attesa di primo giudizio, che si trovava nel cortile di passeggio, si è improvvisamente arrampicato sul muro divisorio, raggiungendo la zona della passerella di controllo e riuscendo, inoltre, a divincolarsi dal tentativo di fermo da parte dell’agente addetto alla vigilanza e a lanciarsi nello spazio sottostante dell’intercinta.

Attivato l’allarme, grazie all’attenta attività di vigilanza a distanza delle sentinelle che ha permesso di tenere costantemente sotto controllo gli spostamenti del detenuto, il tentativo di fuga è stato sventato dall’intervento del personale di Polizia penitenziaria che ha provveduto a bloccarlo e a riportarlo all’interno del reparto.

Successivamente il detenuto è stato visitato e, dopo aver ricevuto l’idoneità sanitaria, è stato posto in isolamento cautelare. Di tutti gli eventi è stata avvisata l’Autorità Giudiziaria competente per territorio.


Correlati