Covid, indice di diffusione schizzerà verso lo 0.4

L’inizio della scuola potrebbe facilitare la risalita dei contagi

Covid, indice di diffusione schizzerà verso lo 0.4

ROMA – Con la riapertura delle scuole l’indice di diffusione del Covid 19 potrebbe salire di circa lo 0,4. La stima è contenuta nei documenti allegati ai verbali del Comitato tecnico-scientifico che già alla fine di aprile aveva analizzato i diversi scenari in vista dell’inizio della fase 2, ai primi di maggio.

Le stime sono contenute in uno dei documenti elaborati dall’Inail sui dati dell’Istituto superiore di sanità e della fondazione Bruno Kessler e riportate nel verbale del 22 aprile scorso: un rapporto dettagliato nel quale vengono elencati tutti i possibili effetti prodotti sulla diffusione del virus dalle riaperture nei diversi settori chiusi in seguito al lockdown, al termine del quale i tecnici consigliavano di adottare “un approccio progressivo nelle misure di riapertura”, ribadendo in ogni caso la necessità dell’utilizzo delle mascherine in tutti i luoghi pubblici, del distanziamento sociale e del divieto di assembramento.

Una delle tabelle del documento indica l’effetto che le riaperture hanno sull’indice Rt: senza alcuna chiusura l’Rt è al 2.25 (media tra 2.06 e 2.44); con solo la chiusura delle scuole l’indice scende invece a 1.86 (media tra 1.66 e 1.97), dunque 0,39 in meno. Se alla chiusura delle scuole si aggiunge anche lo smart working, l’indice scende ulteriormente a 1.69 (media tra 1.54 e 1.83), 0,56 in meno.


Correlati