De Luca: “Sbarchi, farsa e truffa di Stato”

Il sindaco di Messina si schiera dalla parte dei lampedusani: “Sono stati lasciati soli”

De Luca: “Sbarchi, farsa e truffa di Stato”

MESSINA – “Adesso è tutto ancora più chiaro e inequivocabile”. Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, torna a polemizzare con il governo sull’emergenza immigrazione ed in particolare agli sbarchi a Lampedusa.

“Dalla truffa si è passati alla farsa e dalla farsa si continua con la truffa di Stato. Se il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha ancora un minimo di pudore, venga a Lampedusa ponendosi al comando dell’esercito italiano per bloccare gli sbarchi indiscriminati dei migranti, facendoli imbarcare su apposite navi dirette a Bruxelles”.

“Rispetto all’inadempienza del Governo italiano – conclude il primo cittadino messinese – mi schiero dalla parte dei lampedusani, lasciati soli in questa battaglia impari”.


Correlati