Sub multato per colpa della mamma

Palermo. La donna preoccupata per l’assenza del figlio chiama la capitaneria di porto: sanzione da mille euro per il 17enne

Sub multato per colpa della mamma

PALERMO – Preoccupata perché non vedeva più il figlio di 17 anni in mare per fare pesca subacquea ha chiamato la Capitaneria di porto, che ha trovato il ragazzo a circa dieci metri dalla dalla battigia della zona Olivella a Santa Flavia (Pa): l’adolescente aveva un fucile da sub carico.

Il giovane è stato multato (mille euro) per la violazione della normativa in materia di pesca sportiva subacquea e gli è stata sequestrata l’attrezzatura.


Correlati