Palermo

Sequestrati locali abusivi alla Kalsa

PALERMO – Polizia municipale e carabinieri hanno sequestrato tavolini, gazebo, sedie di due locali all’aperto alla Kalsa. Le attività abusive sono state bloccate dalle forze dell’ordine. I dipendenti della Rap hanno caricato sui furgoni tutto il materiale sequestrato. Più volte il comitato per il centro storico aveva puntato il dito contro questi due “locali” aperti senza autorizzazioni.


Correlati