Lampedusa, niente tributi sino a Natale

Approvato dal Cdm il decreto che prevede misure fiscali agevolate per i lampedusani 

Lampedusa, niente tributi sino a Natale

ROMA – Via libera alle misure fiscali per i lampedusani nel dl varato oggi dal Cdm sugli ulteriori interventi anti-Covid in vista della ripresa della scuola.

Il testo prevede che colo che “hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio del Comune di Lampedusa e Linosa, la sospensione fino al 21 dicembre 2020 dei versamenti dei tributi nonché dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali”.

In merito al trasporto pubblico “in considerazione dell’evoluzione della situazione pandemica e della necessità di rimodulare il servizio di trasporto pubblico locale, compreso il trasporto scolastico, in modo da garantire che lo stesso sia erogato in coerenza con le misure di contenimento della diffusione del Covid-19, si prevede per le Regioni e le Province autonome e per gli enti locali la possibilità di utilizzare, per il finanziamento di servizi di trasporto aggiuntivi, le risorse previste dal “decreto agosto”, relative all’incremento del sostegno al trasporto pubblico locale e al Fondo per l’esercizio delle funzioni degli enti locali”, si legge nella nota di Palazzo Chigi.


Correlati