Incendio a Lipari, minacciate le case

Colpita la borgata più alta dell’isola, paura tra abitanti e villeggianti. Si sospetta che il rogo sia doloso VIDEO

Brucia ancora il bosco di Altofonte

Incendio a Lipari, minacciate le case

LIPARI – Un vasto incendio è divampato nella tarda serata di ieri a Lipari. Le fiamme alimentate dal forte vento hanno interessato la zona di Quattropani, Castellaro, Madoro Monte Sant’Angelo e Varesana.

Paura tra gli abitanti e i villeggianti delle aree interessate quando le fiamme alte si sono avvicinate a delle abitazioni. Al lavoro per domare il rogo vigili del fuoco, personale del corpo della forestale, volontari e carabinieri che hanno già avviato le indagini.

Dopo la nottata di paura, l’incendio è ripreso nelle località di Castellaro e Monte Sant’Angelo. In azione vi sono il canadair dei vigili del fuoco e la Forestale. Si lavora anche per la bonifica dei 10 ettari di macchia mediterranea ridotti in cenere.

Il sospetto è che l’incendio sia stato doloso. Si prospetta un disastro ecologico nella borgata più alta di Lipari, la più grande isola delle Eolie.


Correlati