Brucia ancora il bosco di Altofonte: canadair in azione

Il rogo ancora alimentato nonostante la pioggia e le temperature decisamente più basse

PALERMO – Brucia ancora Altofonte da 72 ore di fila nonostante la pioggia e le temperature decisamente più basse. Questa mattina sono entrati in azione due canadair su Cozzo Ferrera, la parte della montagna che ieri ha preso fuoco bruciando altri ettari di bosco.

Un vero disastro per uno dei polmoni verdi della provincia che più volte questa estate era stato preso di mira. L’ipotesi è che incendiari hanno appiccato le fiamme in più punti nella serata di sabato quando già i canadair non potevano più alzarsi in volo.

E così per tutta la notte il fuoco si è alimentato non lasciando scampo al bosco della Moarda. Indagano carabinieri e forestale.


Correlati