Turisti felici e assembrati alle isole Eolie

Boom di presenze per la gioia degli albergatori, ma il sindaco di Lipari è preoccupato

LIPARI (MESSINA) – Il boom di turisti alle Eolie fa felici imprenditori e albergatori, ma preoccupa per i tanti assembramenti contro cui poco possono fare le forze dell’ordine.
Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, parla di un aumento del 40% di presenze nelle isole, 150 mila vacanzieri e oltre 5mila natanti.
“Per ridimensionare lo sbarco selvaggio dei turisti giornalieri (almeno 10 mila a Stromboli e Panarea) occorre un provvedimento del Governo nazionale – dice – In passato aveva tentato l’ex sindaco che era anche commissario per l’emergenza vulcanica rivolgendosi al Tar ma aveva perso il ricorso”.

scroll to top
Hide picture