17.6 C
Catania
21 Ott 2021

Emergenza sangue, raccolta Fidas a Nesima

SaluteEmergenza sangue, raccolta Fidas a Nesima

CATANIA – L’estate è una brutta stagione per chi, come i talassemici, ha bisogno di sangue per  mantenere buona la propria qualità di vita. Calo delle donazioni e difficoltà a reperire  i volontari. L’associazione Advs Fifas scegli così di andare nelle vie e nelle piazze per cercare “sul posto” i donatori di sangue ed in una di queste sortite, comunque  programmate con il Centro trasfusionale di riferimento che è in questo caso quello  dell’ospedale Garibaldi, ha raccolto vicino al Presidio di Nesima ben 15 sacche del  prezioso liquido ed eseguito altri prelievi di controllo e di idoneità per 4 nuovi  aspiranti nuovi donatori.
“Le condizioni climatiche e il luogo, letteralmente sotto il  sole, dove è temporaneamente posizionata l’unità mobile di raccolta (nello spazio all’interno dell’ingresso 7dell’ospedale, in attesa della precedente dislocazione dove  attualmente è stato allestito il pre-triage pediatrico antistante la hall dell’ingresso  principale  certo non sono le più favorevoli – spiega il direttore sanitario  dell’associazione, Enzo Caruso – ma bisogna dare merito ai donatori che si sono  presentati puntualmente con grande senso di responsabilità all’appuntamento per la  donazione di sangue.
L’estate e il caldo e le vacanze non devono essere motivo di  distrazione da quell’impegno civico e solidale – qual è il dono del sangue  – assolutamente necessario alla salute ed alla vita dei numerosi pazienti  emoglobinopatici in trattamento all’Arnas Garibaldi e ai fabbisogni trasfusionali dei  reparti per le emergenze e gli interventi chirurgici improrogabili.
Da alcuni  anni, l’Adsv Fidas Catania opera costantemente in convenzione con il Servizio di  Medicina trasfusionale dell’Arnas e, oltre al contributo per la raccolta di sangue  intero nelle numerose piazze di Catania e provincia e recentemente – ma l’esperienza  è già partita dal maggio 2019 – anche di raccolta di plasma con procedura aferetica  presso il centro accreditato di raccolta della sede a Tremestieri Etneo, ogni giovedì  l’autoemoteca dalle 7.30 alle 11 è presente al Garibaldi Nesima per la  promozione della donazione di sangue e la raccolta di sangue.
Un grazie va al  direttore generale dott. Fabrizio De Nicola, ai direttori sanitari aziendale dott.  Giuseppe Giammanco e del presidio di Nesima dott.ssa Lita Manciagli per il sostegno e l’incoraggiamento a continuare nel servizio intrapreso, anche assicurando le risorse  necessarie all’acquisto dei presidi e soprattutto dei circuiti e del materiale aferetico  ormai, e finalmente, in incremento.
Con il separatore cellulare reso disponibile dal  Trasfusionale nella sede di Tremestieri è infatti ormai avviata una proficua raccolta di unità di plasma, che si pregia di condurre presso la sede Advs con personale  altamente qualificato, con una risposta dei donatori eccellente e una media di 8-10  donatori (di plasma) ogni settimana”.
Per info su approfondimenti e prenotazioni  chiamare al 3389536097.

Correlati