Sicilia: Covid sale ancora, +54

Dodici nuovi casi a Catania, 10 a Messina e 9 a Ragusa. Quattro positivi nell’ospedale di Avola, contagiata agrigentina tornata dalla Sardegna. Altri 11 malati tra i migranti di Pozzallo

Sicilia: Covid sale ancora, +54

Salgono ancora i casi di Covid in Sicilia: 54 nelle ultime 24 ore (ieri 50), su oltre tremila tamponi effettuati. Un ricoverato in meno in terapia intensiva e 15 guariti in più. Il totale degli attuali malati arriva a 1.058.

Questa la divisione dei 54 contagiati (5 sono migranti) per provincia: 12 a Catania, 10 a Messina, 9 a Ragusa, 8 a Palermo, 6 ad Agrigento, 5 a Siracusa e 4 a Caltanissetta.

QUATTRO POSITIVI NELL’OSPEDALE DI AVOLA. Quattro persone sono risultate positive al coronavirus all’ospedale Di Maria di Avola. A darne notizia durante una diretta su Facebook è stato il sindaco Luca Cannata: “Sono stato informato che due pazienti e due operatori sanitari sono risultati positivi al Covid ma sono asintomatici – ha detto il primo cittadino -. L’Azienda sanitaria ha subito avviato tutte le procedure per effettuare i tamponi sugli altri pazienti e il personale sanitario. E’ stata anche avviata la procedura per le verifiche su altri eventuali contatti delle persone risultate positive”.

AGRIGENTINA CONTAGIATA IN SARDEGNA. Positiva al Covid anche una donna di Agrigento tornata da una vacanza in Sardegna. L’Asp ha già attivato tutte le attività di prevenzione e gli accertamenti sui suoi possibili contatti. “La concittadina accusa alcuni sintomi tipici della malattia e si trova in isolamento domiciliare – ha spiegato il sindaco Lillo Firetto -. Chiedo a tutti gli agrigentini di continuare a usare le precauzioni per evitare il contagio: mantenere il distanziamento sociale, evitare baci e abbracci, indossare la mascherina, lavare bene e spesso le mani, igienizzarle con il gel prima di entrare nei luoghi pubblici e negli esercizi commerciali. Rispettare queste poche regole significa avere rispetto per le persone più fragili e per gli anziani”.

UNDICI MIGRANTI MALATI. Altri 11 casi di positività stati riscontrati tra gli 82 migranti rimasti nell’hotspot di Pozzallo, nel Ragusano. Sono state avviate le procedure di sicurezza.

IN ITALIA LEGGERO AUMENTO, MA TANTI TAMPONI. Aumentano ancora leggermente i contagi per il Covid in Italia: sono 1.462 (contro i 1.411 di ieri) quelli registrati nelle ultime 24 ore, nuovo dato più alto dagli inizi di maggio. Sono 9 i morti, invece, in aumento rispetto ai 5 di ieri. I tamponi sono stati 97.065, record per il terzo giorno di fila, secondo i dati del ministero della Salute.

Anche oggi nessuna regione fa registrare zero nuovi casi nelle ultime 24 ore. In testa per positivi trovati di nuovo nettamente la Lombardia con 316, seguita dalla Campania con 183, dal Lazio con 166, Emilia Romagna 164, a 135 il Veneto. Il Piemonte ne fa registrare 91, la Toscana 82, la Sardegna 55, la Sicilia 54. Chiude la classifica odierna dei nuovi positivi il Molise con un solo caso.


Correlati